Urtica dioica

 

UNGHIE FRAGILI, CADUTA DEI CAPELLI, ACNE, REUMATISMI, FATICA, GRAVIDANZA, PROSTATA

 

Loading...

Parte utilizzata : parte aerea e radici

 

Descrizione. L’Ortica cresce abbondantemente in tutta l’Europa e in America del Nord. Legata ai terreni argillosi e ricchi di materie organiche, questa pianta vivace, nemica dell’uomo che la estirpa ovunque cresca, è soprattutto conosciuta per l’irritazione immediata e violenta, dolorosa come una bruciatura, che provoca quando i suoi peli “si introducono nella pelle”. In realtà, questa pianta dissimula sotto questo aspetto detestabile le sue immense virtù terapeutiche, contenute sia nella foglia sia nella radice, ed è apprezzata dalla medicina tradizionale da molto tempo.

 

Foglia di Ortica. La parte aerea dell’Ortica racchiude numerosi principi attivi: vitamine del gruppo B (B2, B5 e B9 (acido folico)), A, C, E, minerali come il magnesio, il ferro, il silicio e oligoelementi (rame, zinco). È la sua ricchezza in silicio, zinco, ma anche in vitamine che la rendono molto interessante per il trattamento delle unghie fragili e dei capelli deboli e con doppie punte. Agisce anche stimolando la ricrescita dei capelli. La sua azione benefica nella cura dell’acne e di parecchie altre irritazioni cutanee (eczema infantile e eczema nervoso) si esercita grazie all’effetto antinfiammatorio dello zinco. È un buon rimineralizzante che, grazie al ferro e all’acido folico, può essere raccomandato per trattare le cartilagini consumate nelle persone che soffrono di artrosi o di reumatismi, in particolare durante la menopausa. L’Ortica è infine conosciuta per le sue proprietà toniche e antiasteniche e, grazie al suo contenuto in ferro, costituisce un buon aiuto per la donna in gravidanza.

Radice di Ortica. Molti studi hanno dimostrato che la Radice dell’Ortica è di grande interesse per ridurre l’ipertrofia della prostata.

PROBLEMA DELLA PROSTATA Questo problema, che ostacola la vita di un uomo su quattro a partire dai 50 anni, è il risultato dell’ingrossamento progressivo delle prostata, una ghiandola che circonda l’uretra (canale che serve al flusso dell’urina e dello sperma nell’uomo). L’ipertrofia finisce per ostruire talmente l’uretra da impedire quasi la semplice azione di urinare (minzione). La Radice dell’Ortica migliora le manifestazioni fastidiose dell’adenoma benigno della prostata, anche se ancora non si conosce bene il meccanismo. Gli steroli come il betasitosterolo, i lignani o gli steroidi presenti negli estratti testati fanno parte delle sostanze in grado di agire direttamente sulle cause dell’ipertrofia. Così, grazie ai suoi effetti, la Radice dell’Ortica permette di contribuire a curare l’ipertrofia benigna della prostata e tutte le sue manifestazioni molto fastidiose.

 

ASSOCIAZIONI

 

CADUTA DEI CAPELLI

Lievito di Birra

 

UNGHIE SPENTE E FRAGILI

Lievito di Birra, Olio di Borragine

PROBLEMI DELLA PROSTATA

Semi di Zucca

loading...
Loading...

Written by Paola Olivieri