NON CONTIENE IODIO, MA È RICCHISSIMA DI CLOROFILLA: LA SOSTANZA CHE DÀ TONO AI TESSUTI, RENDE PIÙ COMPATTA L’EPIDERMIDE E RINGIOVANISCE TUTTI GLI ORGANI

Hai le pile scariche? Ti ammali spesso? Soffri di pesantezza gastrica e di reflusso? La tua pelle si è improvvisamente riempita di brufoli e arrossamenti? L’integratore che fa per te è la spirulina (per saperne di più clicca qui): è un’alga microscopica verde-azzurra che cresce nei laghi e contiene tutti i nutrienti che ci servono in particolare a gennaio, quando il corpo ha bisogno di essere rinforzato e, nel contempo, depurato dalle tossine delle feste. L’Arthrospira platensis (questo il nome botanico della spirulina) apporta infatti un’alta percentuale di vitamina A (antiossidante) e di vitamine del gruppo B (che rigenerano il sistema nervoso), E e K, aminoacidi in misura pari a quella dell’uovo, proteine, acidi grassi e oligoelementi.

 

PERCHÉ FA BENE: Espelle dal corpo i metalli pesanti! Come tutte le alghe, la spiruilina contiene acido alginico, una sostanza mucillaginosa che si lega con le tossine e i metalli pesanti presenti nell’organismo e ne facilita l’eliminazione con le feci. Inoltre è circa 8 volte più ricca di calcio rispetto al latte, 34 volte più ricca di ferro rispetto agli spinaci, 20 volte più ricca di betacarotene rispetto alle carote.

IL SUPER INTEGRATORE. Come si assume: In commercio la spirulina si trova sotto forma di polvere o in compresse: bisogna assicurarsi che si tratti di spirulina certificata, coltivata in acque controllate e lavorata senza l’aggiunta di additivi. In compresse, se ne assumono fino a 4: 2 prima di pranzo e 2 prima di cena, per cicli di 1-2 mesi, anche ripetibili. La spirulina in polvere può essere aggiunta a insalate, latte vegetale, smoothie e centrifugati (un cucchiaino per bicchiere), che così diventano una ricca fonte di calcio, selenio e antiossidanti.

Loading...

Un super ricostituente anche per il cervello e il sistema immunitario. La spirulina è un integratore molto potente, ma si trasforma in un “farmaco” mirato se la assumi insieme a frutti ed estratti d’erbe ricchi di vitamine, Sali minerali e sostanze antiossidanti. Scopri allora come combinarla per supportare difese e sistema nervoso, che questo mese sono davvero in… prima linea!

 

  • Con la spremuta d’arancia ti salva dalle infezioni: Il miglior vaccino per affrontare le epidemie influenzali d’inizio anno è una spremuta da bere tutte le mattine assieme a una compressa di spirulina ogni giorno a colazione: la vitamina C dell’agrume e le proteine dell’alga migliorano la risposta immunitaria nei confronti dei contagi virali.
  • Insieme al tè matcha aumenta memoria e riflessi: A gennaio accusi stanchezza mentale? Per tutto il mese bevi a digiuno un bicchiere d’acqua o di succo in cui avrai sciolto un cucchiaino di tè matcha (un tè giapponese ricco di catechine, che rigenerano i tessuti cerebrali), e una compressa di spirulina.
  • Con la papaya rivitalizza la pelle, le unghie e i capelli: Mescola 2 compresse di spirulina ridotte in polvere con un bicchiere di succo di papaia: otterrai un drink anti-age che rigenera anche il cuoio capelluto e le unghie deboli e sottili.
  • Abbinala all’olio di perilla per prevenire le allergie: La perilla è una pianta che agisce come un efficace antistaminico naturale: richiedi in farmacia o in erboristeria il suo olio in perle e prendine una ogni mattina, da adesso fino a marzo, insieme a una compressa di spirulina. Renderai il tuo organismo meno sensibile alle allergie che “esploderanno” in primavera.

loading...
Loading...

Written by Paola Olivieri