Erbario della Salute - Curati con la Natura

DISTURBI NERVOSI

Home » DISTURBI NERVOSI

Angelica officinalis L. – Parte utilizzata: si utilizzano i frutti e le radici, raccolti quando la pianta ha 2 anni. Descrizione: L’Angelica appartiene alla famiglia delle Apiaceae (o Umbelliferae) ed è originaria dell’Europa settentrionale. E’ una pianta erbacea perenne o biennali che può raggiungere anche i due metri di altezza. con portamento eretto, fusto robusto, in genere rossastro, percorso da …

Read more

Atropa Belladonna L. – Parte utilizzata: foglie essiccate Descrizione. La Belladonna è una pianta a fiore (angiosperme dicotiledoni) della famiglia delle Solanaceae (stessa famiglia delle patate). E’ una pianta erbacea perenne con rizoma grosso, cilindrico e corto, che raggiunge i 150 cm di altezza, glabra o leggermente pubescente, i fusti sono eretti, sottilmente scanalati, glanduloso-pubescente nella metà superiore e con rami allargati; le foglie picciolate sono di forma …

Read more

Laurus nobilis L. – Parte utilizzata: bacche e foglie Descrizione: L’Alloro (Laurus nobilis L.) è una pianta aromatica e pianta officinale appartenente alla famiglia Lauraceae e al genere laurus. E’ un piccolo albero alto circa 10 (20) m, o un arbusto poco longevo. E’ sempreverde, con chioma piramidale folta e densa; ha un tronco eretto, liscio, spesso sinuoso e fortemente ramificato; la corteccia invece si presenta prima verde poi nerastra o bruna, con …

Read more

Zizyphus jujuba – Parte utilizzata: frutti Descrizione: Il Giuggiolo,  Zizyphus jujuba, è una specie fruttifera originaria delle aree tropicali dell’Asia, appartenente alla famiglia delle Rhamnaceae. E’ un grosso arbusto o piccolo albero alto fino a 8 m, a chioma irregolare e tondeggiante, in genere abbastanza disordinata, di colore verde chiaro. La corteccia è scura, bruno o …

Read more

Persea americana Mill. – Parte utilizzata: frutto e olio Descrizione. L’ Avocado è il frutto una specie arborea che appartiene alla famiglia delle Lauracee. E’ una pianta arborea di alto fusto sempre verde con sistema radicale molto espanso. La chioma può raggiungere un’altezza di 15-20 metri. I fiori, in posizione apicale, sono ermafroditi, piccoli, riuniti in racemi e …

Read more

Lavandula L. – Parte utilizzata : Fiori o sommità fiorite Descrizione. La Lavanda è un genere di piante spermatofite dicotiledoni appartenenti alla famiglia delle Labiate, è un piccolo arbusto sempreverde, dall’aspetto di piccole erbacee annuali o perenni dalla tipica infiorescenza a spiga e portamento cespuglioso. Può avere un’altezza variabile dai 50 cm fino al 1.20 m. Queste piante sono fortemente aromatiche. I rami sono dritti, le …

Read more

Cymbopogon nardus L. o winterianus L.  Parte utilizzata: foglie, olio essenziale Descrizione. La pianta di Citronella è una piante erbacea perenne sempreverde con portamento cespuglioso, appartenente alla famiglia delle Poaeae (ex Graminaceae); può raggiungere altezze da 60 a 120 cm. E’ dotata di radici fibrose, il fusto è eretto e rigido con foglie, dalla consistenza cartacea, lineari …

Read more

Prunus avium L. Parte utilizzata: frutti, peduncoli dei frutti ancora acerbi, noccioli.   Descrizione Il Ciliegio (Prunus avium L.) è un albero appartenente alla famiglia delle Rosacee, originario dell’Asia, alto sino a 20 m, con chioma ovata-piramidale, tronco eretto presto ramificato, con corteccia bruna sfumata di porpora, di frequente lacerata in nastri orizzontali. Le foglie sono alterne, pendule, ovoidali …

Read more

Matricaria Recutita L. – Parte utilizzata: capolini essiccati Descrizione: La CAMOMILLA è una pianta annuale, erbacea e dal gradevole profumo, appartenente alla famiglia delle Asteraceae (Compositae). Originaria dell’Asia e dell’Europa Meridionale ed Orientale, cresce spontanea in terreni incolti e negli orti. Possiede una radice affusolata che sostiene un fusto eretto, sottile, non peloso, di altezza circa 10÷50 cm, e molto ramificato nella …

Read more

Vanilla planifolia Parte utilizzata: bacelli Descrizione. La vaniglia è un’orchidea originaria del Messico. Il nome deriva dello spagnolo vainilla che deriva a sua volta dal latino vagina, che significa guaina, baccello.  I suoi frutti, baccelli, producono la spezia nota come vaniglia. La pianta ha uno stelo, detto liana, flessibile e poco ramificato che genera una sola foglia ad ogni nodo, si sviluppa per crescita del germoglio …

Read more
Page 1 of 3 123